Cosa fa il consulente marketing online e come sceglierlo

Se hai deciso di promuovere la tua attività sul web, probabilmente hai già capito che per farlo in modo davvero professionale ed efficace ti occorre un bravo consulente marketing online, ma di cosa si occupa questa figura professionale e, soprattutto, come sceglierlo tra i tanti professionisti che si propongono sul mercato? Vediamo come fare.

Consulente marketing online, cosa fa

Il consulente di marketing online è un professionista che ha, o almeno dovrebbe, avere una solida formazione tecnica che gli consente di utilizzare diversi strumenti e tecniche di comunicazione al fine di migliorare l’immagine e promuovere online un determinato business così da migliorarne il fatturato.

Il compito specifico del consulente di marketing online, quindi, dovrebbe essere meramente strategico, delegando ad altre figure l’esecuzione delle sue strategie. Oggigiorno però è facile trovare dei professionisti che si occupano anche dell’applicazione delle strategie messe a punto. Questo non è uno svantaggio, dipende sempre dalla mole di lavoro della quale si deve occupare e dei risultati che si vogliono ottenere, oltre alle dimensioni dell’azienda da promuovere e dal budget a disposizione.

Diversi consulenti, poi, lavorano al servizio di web agency. Vediamo adesso come si fa a fare una scelta ponderata di questo professionista.

Come scegliere il tuo consulente di marketing online

Quando devi scegliere un bravo consulente di web marketing o consulente seo, il problema principale è che, spesso, tu non hai la sua stessa formazione e quindi non sai valutare quelle che saranno le sue proposte. Il primo consiglio, quindi, è quello di documentarti. Attento, però, questo non significa che tu debba sottrarre tempo alla tua attività di imprenditore per metterti a studiare marketing, ma solo di reperire informazioni, anche a grandi linee, sulle sue attività.

Normalmente, uno dei modi per entrare in contatto con dei bravi consulenti di marketing online, è quello di chiedere in giro ad amici, conoscenti, colleghi e collaboratori. Un altro modo è quello di fare una ricerca online e chiedere dei preventivi.

Una volta che avrai ricevuto i preventivi, ovviamente, non soffermarti sul prezzo più basso, ma controlla bene tutte le informazioni disponibili su quel professionista. Per esempio, se guardi su davideventurini.it trovi una serie di informazioni sul professionista, sulla sua formazione, sui lavori pregressi e diverse testimonianze dei clienti.

Queste ultime sono fondamentali, non c’è garanzia migliore di un buon feedback.

Una volta che ti sei fatto un’idea contatta il professionista e fai una chiacchierata con lui, in modo da capire se vi sia davvero la possibilità di lavorare assieme. Il consulente non è un professionista che può lavorare senza interfacciarsi col cliente.

Agency o free lance?

La scelta tra l’agency e il free lance dipende sostanzialmente da due fattori: il tipo di lavoro che devi fare per raggiungere il tuo obiettivo e il budget che hai a disposizione. Ovviamente un’agency ha costi più importanti, sta a te valutare cosa convenga di più.

Da tenere in considerazione, infine, è anche il fattore tempo, dovrai quindi valutare le tempistiche proposte dal professionista e, soprattutto, la sua capacità di rispettare i tempi prospettati. L’ultimo consiglio è quello di prenderti il tempo necessario per valutare tutti questi parametri, la fretta, così come il risparmio, in certe circostanze, possono indurre in errore.